Che pizza!

Pizza_Low

L’ingrediente che abbiamo scelto oggi è la zucca gialla.

La Zucca (Cucurbita maxima) appartiene alla famiglia delle cucurbitacee. È coltivata principalmente in Messico, Argentina e Cile, ma si è diffusa in Europa, Asia ed America. È un frutto, che prende il nome di peponide, il cui epicarpo è sottile e coriaceo, mentre la polpa è succosa, ed all’interno si trovano i semi.

La zucca è ricca di acqua e,pur essendo molto dolce, contiene una ridotta quantità di carboidrati; 100 g di zucca corrispondono solo a 18 kilocalorie, forniscono una discreta quantità di fosforo, calcio, e sono ricchi di vitamina A e vitamina C. Inoltre, come tutti gli ortaggi arancioni, ha un buon contenuto di β-carotene (USDA).

 

           COMPOSIZIONE CHIMICA E VALORE ENERGETICO

PER 100g DI PARTE EDIBILE*

Acqua

Carboidrati Energia Sodio Calcio Fosforo Niacina Vit.A retinolo eq. Vit.C

g

g kcal mg mg mg mg µg mg
94,6 3,5 18 10 20 40 0,5 599

9

 *Tabelle di composizione degli alimenti (INRAN)

 

 

Sono stati recentemente condotti degli studi per riconoscere i potenziali benefici della zucca:

azione antidiabetica: potrebbe essere un ottimo alleato per la riduzione della glicemia, in quanto si è visto che, negli animali con lieve iperglicemia, aumenterebbe la secrezione di insulina da parte delle cellule pancreatiche, ma ovviamente le ricerche da fare sono ancora molte;

azione antitumorale: i carotenoidi presenti pare possano partecipare alla prevenzione del cancro alla prostata;

azione antifungina: è stata isolata, dalla zucca, una proteina con potenziale attività anti-fungine senza tossicità per i globuli rossi umani.

Considerando la stagionalità, i possibili vantaggi della zucca sulla salute, e la bellezza di questo frutto, abbiamo scelto qualcosa di davvero appetitoso: La pizza di gennaio di Capra e di Agnese.

Capra è il cantante dei Gazebo Penguins, e spesso, sui social network, fa scatenare le papille gustative di tutti, attraverso  le foto delle pizze preparate da Agnese, sua moglie, che fa parte di un’associazione tutta al femminile davvero interessante, Il CacoMela.  Qui trovate le informazioni.

Per conoscere meglio questa coppia, cliccate qui sul video di Wired.

Quindi la ricetta di oggi è Pizza di zucca e semi di lino,  farcita con broccoli, taleggio e anelli di cipolla cruda.

Ingredienti per 4 – 5 persone

250 g di farina 00

250 g di farina manitoba

100 g di zucca

50 g di semi di lino

1 g di lievito di birra

Sale

Olio EVO

Acqua circa 200 ml

300 g di taleggio

Cime di broccoletti precedentemente sbollentati

1 cipolla

Procedimento:

Cuocete la zucca in forno o a vapore, in modo da renderla morbida e poi frullatela. In una ciotola, mettete dell’acqua tiepida e un pizzico abbondante di sale e stemperate il lievito. Aggiungete un po’ delle due farine e mescolate per pochi minuti, successivamente  unite la zucca frullata e i semi di lino che devono essere assolutamente triturati ed il resto delle due farine.  Lavorate bene finché non diventerà un composto omogeneo, aggiungete acqua nel caso in cui risulti tutto troppo solido e poi continuate ad impastare su un piano. Lasciatelo lievitare per 2 – 3 ore. Una volta raddoppiato il suo volume, dividetelo in panetti e stendeteli col mattarello o con le mani. Condite con un filo d’olio extravergine d’oliva, fettine di taleggio, broccoletti cotti e anelli di cipolla cruda. Infornate a 200°C e, mentre aspettate, mettete LEGNA.

Buon appetito da Eat me ALive!

Categorie: Uncategorized

1 commento

  • AgataeStefano

    Bibliografia:
    Carnovale E.. Marletta L., Tabella di Composizione degli Alimenti dell’Istituto Nazionale della Nutrizione: Aggiornamento 2000, EDRA editore, 2000.
    Mukesh Yadav, Shalini Jain, Radha Tomar, G. B. K. S. Prasad, Hariom Yadav,”Medicinal and biological potential of pumpkin: an updated review”. Nutrition Research Reviews (2010), 23, 184–190.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − dieci =